Vino rosso e tè verde:alleati della prevenzione e della terapia tumorale

Uno degli argomenti su cui la comunità scientifica ha effettuato un maggior numero di ricerche e di studi è quello che mette in correlazione l'alimentazione e i tumori. Diversi medici e scienziati hanno anche analizzato la presenza di sostanze antitumorali all'interno di determinati alimenti, mostrando a tutto il mondo come sia possibile poter guarire dal tumore anche solo con l'alimentazione, senza il bisogno di utilizzare la chemioterapia e le altre terapie mediche correlate.

In questo video viene analizzato il ruolo del vino rosso e del tè verde non solo nella prevenzione del tumore ma anche nella terapia e nella cura delle cellule tumorali, anche in fase avanzata. Proprio uno studio di 3 anni fa, nel 2013, ha mostrato come vi sia una riduzione nel contrarre il tumore al polmone di circa il 70% bevendo 2 bicchieri di vino rosso al giorno. Ovviamente in molti hanno criticato la validità di questo studio che comunque ha coinvolto una grande fetta di popolazione USA, ossia 300 mila abitanti.

Il vino rosso contiene determinate sostanze che sono in grado di agire come potenti principi farmacologici e di far regredire il tumore, oltre che bloccarne le cellule in crescita. Allo stesso modo agisce anche il tè verde che condivide la stessa struttura chimica del vino. Il loro ruolo di protezione non si esplica soltanto nei confronti del tumore ma anche nei confronti di tante altre patologie che a lungo andare potrebbero essere invalidanti.
Autore V2793
Vota questo articolo
Watch
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!