Vecchiaia e Cancro: Evitarli è possibile, dieta mima digiuno dr Longo

Da diversi anni i medici che si occupano di cura del cancro e longevità, puntano la loro attenzione su diete prive o povere di proteine animali e a basso contenuto calorico. Alcuni dei testi più importanti tra cui "The China Study" evidenziano l'importanza di una dieta povera di carne formaggio e ricca di proteine vegetali.

Gli studi di Longo iniziati dall'osservazione su topi, nematodi e moscerini, come evidenziato sul video, ha avuto una svolta quando, venuto a conoscenza di una popolazione dell'Ecuador in cui mancava il gene per l'espressione del growth hormon (fattore di crescita), nei pigmei ecuadoregni più che la longevità, poco superiore alle popolazioni vicine, mostravano delle evidenze scientifiche che dimostravano fattori di protezione del diabete molto alti, perché hanno un basso livello di insulina. Infatti nessuno dei cento paziente presentava una qualche forma di diabete, e un incidenza di tumori pari a 0, anche se la longevità che, negli animali da esperimento che presentavano una mutazione del Gh simile alla popolazione pigmea ecuadoregna era più alta del 40% rispetto ad animali con Gh normale, era quasi nella norma, anche se un poco più longeva delle popolazioni vicine.

Longo pone molta attenzione sull'alimentazione nel migliorare l'aspettativa di vita soprattutto sulla regolazione dei fattori di invecchiamento dovuta alla carne, su una via metabolica ed ai carboidrati su un'altra, per cui diminuzione di carne, carboidrati e grassi è indispensabile per la longevità..

Un esperimento sulle restrizioni caloriche in uno studio della Loma Linda University (California adventist) dove si attuava esercizio fisico, dieta vegetariana a basso contenuto calorico, noci e assenza di fumo ha, invece portato ad un aumento dell'aspettativa di vita di 10 anni. Tutto ciò, avviene ad Hokinawa che è uno dei posti più longevi al mondo, dove i più longevi son, per l'appunto diete molto povere basate principalmente su verdure, cereali raffinati; una dieta quindi che unisce scienza e tradizione.

Autore mistra1967
Vota questo articolo
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!