Vaccini la sconvolgente testimonianza dello scienziato Stefano Montanari

A parlare è lo SCIENZIATO ITALIANO Stefano Montanari, titolare del Laboratorio di Analisi "Nanodiagnostic". Il suo ricchissimo curricula potete leggerlo su www.stefanomontanari.net, le sue pubblicazioni sono nelle librerie delle più importanti Università del mondo. E' uno dei più stimati scienziati italiani nel mondo, con la moglie, anche lei ricercatrice, dottoressa Gatti.

Ebbene, negli ultimi anni il numero delle famiglie che rinunciano ai vaccini è aumentato moltissimo. Secondo alcune fonti si parla del 25% dei bambini, 1 su 4. E QUESTO DA FASTIDIO ALLE LOBBY, nonché ai politici e ai media, che hanno iniziato una forte campagna pro-vaccini, cercando di minare la credibilità di chi sostiene che facciano male.
Nei tribunali dei coraggiosi giudici hanno riconosciuto in più casi la correlazione tra il vaccino ed i danni riportati.
Che i vaccini contengano PARTICELLE DI METALLI PESANTI e che queste espongano a rischi gravissimi, non lo sostiene "er blogghe gomblottista de noartri" ma un EMINENTE SCIENZIATO.

Che ha effettuato ricerche in merito, assumendosi la responsabilità di affermare quanto nel video. Pare che dovesse partecipare a una trasmissione, ma poi è stato censurato. Lo racconta nel video.
Perché i giornalisti non danno spazio a questo autorevole scienziato italiano?
Denigrano chiunque sostenga che i vaccini facciano male... "tesi complottiste" - "bufale" - "minchiate" etc... E allora perché non smentiscono, scienza alla mano, quanto sostenuto dal dr Montanari? Se lo fanno, se dimostrano che quanto affermato da lui e da altri scienziati di tutto il mondo non corrisponde al vero, ne saremmo tutti più felici.
BASTA con il giochino del "complottismo"... apriamo un dibattito SERIO dando voce a tutte le teorie, ovviamente quelle illustrate da autorevoli scienziati, sia in favore che contro i vaccini, non certo le teorie dei "gombloddisti"... che però spesso, guarda caso, hanno ragione...
Da segnalare il sito autismovaccini.org fondato e gestito da un padre che sostiene che suo figlio si è ammalato a causa di un vaccino. Il sito contiene copioso materiale per chi vuole informarsi.
Autore veritanwo
Vota questo articolo
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!