Tutto quello che Non sai sull'Acqua che Beviamo

L'acqua è la seconda bevanda più venduta, prima di essa, ahimè, troviamo certe bevande gassate. Il suggerimento che dice di bere otto bicchieri d'acqua al giorno sembrano essere superato e in questo video possiamo scoprire tutto ciò che c'è da sapere sull'acqua, come berla, quanta bisogna berne, se va bene bere durante i pasti, se bisogna scegliere quella in un certo tipo di bottiglia, se vanno utilizzati depuratori, etc.

Anche se non abbiamo bisogno precisamente di otto bicchieri, ci sono molti buoni motivi per bere l'acqua. Infatti, l'acqua è essenziale per la nostra salute. Dobbiamo pensare all'acqua come un nutriente di cui il nostro corpo ha bisogno. l nefrologi ci avvertono sul fatto che le perdite liquide sono costanti a causa dell'evaporazione della pelle, della respirazione, dell'urina e per mantenere i reni in salute bisogna bere nella giusta quantità.

L'acqua aiuta a mantenere la pelle in buona salute. La pelle contiene molta acqua e funziona come barriera protettiva per prevenire la perdita di liquidi in eccesso. La disidratazione rende la pelle più secca e rugosa, che può essere migliorata con un'adeguata idratazione. La tossina principale del corpo è l'azoto, un rifiuto solubile in acqua che è in grado di passare attraverso i reni per essere escreto nelle urine, ecco perchè i nostri reni sono in continuo lavoro.

Quando si hanno abbastanza liquidi nel corpo, l'urina scorre liberamente, è di colore chiaro e inodore. Quando il corpo non ottiene liquidi sufficienti, aumenta la concentrazione, il colore e l'odore delle urine perché i reni bloccano il liquido per le funzioni corporee. Se si beve troppo poco si è più a rischio di calcoli renali, soprattutto nei climi caldi. Un'idratazione adeguata previene la stitichezza, altrimenti il colon prenderà l'acqua dalle feci per mantenere l'idratazione e il risultato è una costipazione.

Mangiando più frutta e verdura grazie al loro alto contenuto di acqua possiamo raggiungere il livello ottimale d'idratazione. Circa il 20% della nostra assunzione di liquidi viene dagli alimenti. Quando l'assunzione di acqua non è sufficiente si va incontro a disidratazione e ricordiamoci che il nostro corpo è costituito da circa il 60% di acqua. Le funzioni di questi fluidi corporei comprendono la digestione, l'assorbimento, la circolazione, la produzione della saliva, il trasporto dei nutrienti e il mantenimento della temperatura corporea.

Quando si hanno pochi liquidi il cervello innesca la sete del corpo. Come dice il nostro esperto del video, beviamo ma non sappiamo se lo stiamo facendo nella maniera corretta, ecco perchè ci regala i suoi preziosi consigli.

Autore Strega
Vota questo articolo
Il video e l'immagine di anteprima sono proprietà del canale Youtube Miglioriamoci.net - Salute, Alimentazione, Consape. Nel nostro blog vengono solamente incorporati tramite tag iFrame.
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!