Tumore all'intestino: come prevenirlo con i cibi

Il professor Berrino ci spiega quali sono gli alimenti che dovremmo usare nella nostra vita quotidiana e quali sono dannosi al nostro organismo.
Quali sono gli alimenti che causano il tumore all'intestino?!
Un'alimentazione ricca di carni conservate e rosse ne aumenta il rischio.
Una dieta basata su cibi prevalentemente vegetali con cereali non industrialmente raffinati: quindi non le farine 00, non il pane bianco, ma legumi e frutta riduce il rischio di ammalarsi di cancro dell'intestino; anche una dieta ricca di calcio e la vitamina D riduce il rischio.
Un altro fattore di rischio è l'obesità addominale e la circonferenza vita che è associata alla sindrome metabolica.
Le persone che hanno la sindrome di Crohn e la colite ulcerosa sono più a rischio e per stare bene non debbono mangiare le fibre e togliere la carne e il formaggio per ridurre l'infiammazione.
In questo video ci sono ancora tanti consigli.
Autore Nat
Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Scelti da Noi

ecco i 10 cibi più pericolosi al mondo!

ecco i 10 cibi più pericolosi al mondo!

Ogni settimana, il popolare blogger Alessandro Vatalakis, realizza sul...
sconfiggere la disgrafia!

sconfiggere la disgrafia!

La disgrafia è un disturbo ben specifico e consiste nella produzione ...
che cosa sono i radicali liberi e perché causano il tumore!

che cosa sono i radicali liberi e perché causano il tumore!

Uno dei temi maggiormente affrontati a livello nazionale e internazion...
guarire con la riflessologia del piede - tutto ciò che c'è da sapere!

guarire con la riflessologia del piede - tutto ciò che c'è da sapere!

La riflessologia plantare è una tecnica antichissima, scoperta in Cin...
mano robotica da 300 dollari stampata in 3d

mano robotica da 300 dollari stampata in 3d

Abbiamo visto con stupore le prime mani bioniche, costruite da industr...
salute - che cos'è l'anemia cerebrale

salute - che cos'è l'anemia cerebrale

L'anemia cerebrale non è altro che una sindrome clinica, scaturit...

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!