Torcicollo, le cause e come curarlo

Il torcicollo, un dolore fastidiosissimo e invalidante, che colpisce sempre più persone. Ma cos'è il torcicollo e, soprattutto, come si può prevenire e curare?

Il torcicollo, collo storto, è il torcicollo doloroso. Non c'è, dunque, una malformazione, ma un dolore che ci impedisce di poter muovere liberamente il collo.

Il torcicollo spastico, invece, è rappresentato da un'anomalia del movimento, che presenta un'asimmetria delle spalle rispetto alla testa ed all'asse del collo.

A seconda della tipologia di torcicollo ci sono cause e rimedi differenti. Nel caso di torcicollo doloroso si presenta un collo rigido ed un indolenzimento alla spalla.

Nel torcicollo spastico, invece, si avvertono spasmi muscolari ed addirittura una rotazione improssiva ed incontrollata di collo e spalla. Il torcicollo doloroso si cura con medicine anti infiammatorie e con molta riabilitazione.

Per curare il torcicollo spastico, invece, si può ricorrere al botulino o, nei casi più gravi, occorre un intervento chirurgico, che interesserà le terminazioni nervose della zona del collo. I risultati, in caso di successo dell'operazione, sono ottimi, perché il paziente riacquista il completo controllo del movimento del collo e non si prova più dolore.

Attenzione, quindi, quando si avverte dolore o rigidità all'altezza del collo: qualora il fastidio perduri occorre rivolgersi al medico, per comprendere se siamo di fronte ad un caso di torcicollo spastico.

Autore maxsbard
Vota questo articolo
Il video e l'immagine di anteprima sono proprietĂ  del canale Youtube Laneurochirurgia. Nel nostro blog vengono solamente incorporati tramite tag iFrame.
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!