Sintomi della gastrite e rimedi

In questo video si parla della gastrite. La gastrite è un'infiammazione della muscosa gastrica, cioè dello strato superficiale della parete interna dello stomaco. Può essere acuta o tonica. La gastrite acuta è la comune indigestione o imbarazzo gastrico, di solito conseguenza dell'indigestione eccessiva di alimenti, della scarsa digeribilità o alterazione di questi, o ancora della cattiva tolleranza di alcuni, quali frutti di mare, pesci, fragole, uova, polenta, castagne e formaggi fermentati.

I sintomi si manifestano rapidamente, preceduti da un breve periodo prodromico consistente in diminuzione dell'appetito, malessere generale, mal di capo e insonnia. Instauratasi la gastrite, l'ammalato avverte una sensazione di malessere intenso, brividi e senso di freddo all'estremità. Compaiono nausea e vomito, il viso è pallido, la testa pesante, l'appetito completamente abolito, la sete intensa, la lingua è patinosa e la regione dello stomaco è dolente.

La malattia dura ordinariamente qualche giorno. La gastrite cronica ha cause e sintomi variabili e numerose.

Anche l'esagerato consumo di caffè può produrre una gastrite. Nella terapia della gastrite, ha particolare importanza il riposo psichico.

Nell'elenco dei cibi proibiti, gli alimenti ad alto contenuto di grassi, gli alimenti difficilmente digeribili e gli alimenti irritanti. Sono sconsigliabili i fritti. Quanto ai rapporti fra gastrite e tabacco, è noto che nei forti fumatori la percentuale dei sofferenti di stomaco è maggiore che nei non fumatori.

Autore pisacane
Vota questo articolo
Il video e l'immagine di anteprima sono proprietĂ  del canale Youtube Massimo Defilippo. Nel nostro blog vengono solamente incorporati tramite tag iFrame.
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!