"Scrocchiare" le ossa fa davvero così male?

Ne abbiamo sentito parlare diverse volte e, noi stessi, in primis, lo facciamo ogni giorno, chi più e chi meno. Stiamo parlando del fatto di scrocchiare le ossa delle dita. Quello che molti si chiedono da diverso tempo è se questo scrocchio potrebbe danneggiare le ossa e le articolazioni che vengono coinvolte.

Lo scroscio articolare consiste letteralmente nel rumore che si può udire in seguito a dei movimenti specifici e particolari delle articolazioni. Il rumore che noi sentiamo non è dato altro che dalla fuoriuscita di aria dalla cavità articolare, piena di liquido sinoviale e in cui possono formarsi delle bollicine d'aria.

In linea di massima andare a produrre questo suono e determinare la fuoriuscita di quest'aria non è che sia di grande aiuto per le nostre articolazioni e che faccia bene. Ma non è neanche comprovato scientificamente che questo comportamento possa essere particolarmente dannoso alla salute delle ossa e delle articolazioni. Non è quindi, assolutamente vero, il fatto che si sente spesso dire riguardo ai danni derivanti proprio dallo scrocchio.

La comunità scientifica ha, infatti, posto a confronto un campione costituito da soggetti che abitualmente compiono tale azione e da altri che non la compiono: si è osservato come non vi sia una predisposizione dei primi a sviluppare diversi tipi di patologie articolari, tra le quali riveste un ruolo significativo l'artrosi!
Autore V2793
Vota questo articolo
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!