Scoperta l'associazione tra latte e tumore: l'intervista a Berrino!

Uno degli studi più importanti effettuati dalla comunità scientifica riguarda l'associazione tra tumori e latte e, più precisamente, tra i fattori di crescita contenuti nel latte e la possibilità di sviluppare o di promuovere la crescita di cellule tumorali. Sono circa 15 gli studi scientifici che hanno analizzato il ruolo delle IGF-1 nella promozione di risposte di accrescimento e di modificazione cellulare. I risultati sono chiari: chi beve molto latte presenta dei livelli elevati di IGF-1 nel sangue. Questo ci porta ad una conclusione chiara che lo stesso Franco Berrino ci comunica attraverso questa breve intervista. Chi ha un tumore o chi ha è guarito da qualsiasi forma di neoplasia deve assolutamente evitare di bere latte: i fattori presenti nello stesso sono in grado di influenzare l'organismo in maniera del tutto negativa, alterando il normale ricambio e crescita cellulare. Le alternative al latte di mucca ci sono e sono vegetali: ricordiamo, ad esempio, il latte di soia o il latte di mandorle.
Autore V2793
Vota questo articolo
Condividi

Lascia il tuo commento!

Scelti da Noi

miele: proprietà e benefici!

miele: proprietà e benefici!

Negli ultimi giorni si è molto parlato di quello che potrebbe costitu...
dottor franco berrino: i miti da sfatare sul latte

dottor franco berrino: i miti da sfatare sul latte

C'è una convinzione diffusa tra la gente e tra i medici che il la...
un modo davvero salutare per bere l'acqua

un modo davvero salutare per bere l'acqua

L'acqua è indispensabile per la vita e per il nostro organismo. Bere ...
arriva il drone salvavita con defibrillatore! idea grandiosa!

arriva il drone salvavita con defibrillatore! idea grandiosa!

E' stato sviluppato in Olanda il primo modello di drone che si propone...
quante calorie devo assumere al giorno?

quante calorie devo assumere al giorno?

Il fabbisogno calorico giornaliero varia da persona a persona in base ...
faq sulla celiachia

faq sulla celiachia

La celiachia è una malattia che si sta diffondendo sempre di più. Il...

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!