Sconvolgente, la carta d'alluminio è tossica!

In cucina non può mancare, qualunque casalinga, rosticceria e ristorante utilizza la carta alluminio conosciuta da tutti con il nome di carta stagnola. Ma avvolgere i cibi caldi e grassi, formaggi e tanto altro con essa è nocivo agli alimenti stessi? In questo video ascolterete alcune notizie in merito, leggendo sulle avvertenze riportate con diciture minuscole sulla confezione si scoprono delle cose sconvolgenti ed impensabili.

L'alluminio è un materiale molto utilizzato nel campo della gastronomia, infatti è presente sia nelle cotture come le pentole, padelle, utensili, caffettiere, ecc ma anche come materiale di conservazione dei cibi stessi, ad esempio vaschette e i fogli di alluminio. Questa lega è un materiale abbastanza leggero ed ha una conducibilità termica estremamente elevata, per questo motivo con esso vengono realizzati molti utensili da cucina. Comunque è opportuno evitare di avvolgere o mettere dei cibi abbastanza acidi e salati sull'alluminio, ad esempio i pomodori e cavoli, infatti essi possono corrodere il foglio con il contatto stesso.

L'alluminio nei corpo umano può provocare degli effetti che possono causare gravi danni e numerose patologie croniche, come il morbo di Alzheimer ed altre malattie neurodegenerative. Per questo motivo evitate di utilizzarlo per la conservazione di frutta e verdure e preferite dei materiali molto più sicuri, come il vetro, la ceramica e la terracotta per la conservazione degli alimenti.
Autore calogero82
Vota questo articolo
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!