Salute - Che cos'è l'Eclampsia

L'eclampsia è una sindrome clinica caratterizzata da improvvise convulsioni. Esse si manifestano nelle donne gravide, precisamente nel periodo della gravidanza dal quinto al nono mese.

I sintomi caratteristici sono la rigidità pupillare, le contrazioni dei muscoli facciali, ma anche di altri muscoli del corpo. 
Quando insorge l'attacco si hanno le seguenti problematiche: cianosi del viso, fuoriuscita di schiuma dalla bocca ed infine delle alterazioni nel respiro.

Talvolta si verifica un unico attacco seguito dal coma, mentre altre volte gli episodi si possono susseguire numerose volte a distanza ravvicinata di tempo. Se non curata in tempo può condurre a gravi complicazioni, tra cui l'arresto respiratorio durante un'accesso o un'edema polmonare.

Per questa sindrome si possono utilizzare due metodi di cura: la prima riguarda un metodo rapido del parto il più presto possibile, l'altro è il cosiddetto metodo dell'attesa, che è basato essenzialmente su cure mediche.

Oltre a una terapia preventiva, sarà utile mettere la malata a letto e fornirle un'alimentazione idrica, successivamente lattea e infine lattea-vegetariana con una limitazione nell'introduzione di sale negli alimenti. Poi, dovrà essere isolata in un'ambiente tranquillo e al caldo. Si dovranno poi somministrare dei farmaci ipotensivi e diuretici.

La YouTuber Osmosi, attraverso dei semplici schemi vi spiegherà cos'è questa sindrome clinica, le varie cause che la fanno sfociare e le cure per guarire.

Autore Nova
Vota questo articolo
Il video e l'immagine di anteprima sono proprietĂ  del canale Youtube Osmosis. Nel nostro blog vengono solamente incorporati tramite tag iFrame.
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!