Ritenzione idrica, ecco come combatterla!

La ritenzione idrica si verifica con un accumulo di liquidi negli spazi tra cellula e cellula che causa un gonfiore strano chiamato edema in alcune zone del corpo come addome, cosce, glutei e caviglie. Questo problema colpisce soprattutto il sesso femminile ed in Italia circa il 30% ne soffre.

In questo video ascolterete quali sono le 5 semplici mosse per contrastare questo fastidioso problema. Prima di tutto bisogna dire che per sconfiggere la ritenzione idrica bisogna far drenare i liquidi. Poi cercate di ridurre o addirittura eliminare il vizio del fumo dalla vostra vita. Dormite sempre con le gambe leggermente rialzate magari grazie al supporto di un cuscino, da posizionare sotto le gambe, alzando quest'ultime di circa 30 centimetri.

Evitate di stare per troppo tempo in piedi e fermi sempre allo stesso punto (oppure anche seduti troppo a lungo è sconsigliato). Evitatre quando possibile di indossare delle scarpe con tacchi molto alti o viceversa troppo bassi. Effettuate un'adeguata attività fisica possibilmente ogni giorno, ma attenzione a quella che scegliete di fare, è più opportuno esercitare il nuoto oppure delle lunghe camminate che attivano la circolazione del sangue.

Sono accorgimenti di buon senso che però spesso non vengono presi in considerazione nel modo giusto e ci si abitua così ad uno stile di vita che porta conseguenze di certo non positive. Occorre invece portare la priorità del nostro benessere ai primi posti.

Autore jeronta17
Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!