RISO ROSSO FERMENTATO: Addio al Colesterolo Alto

Giorno dopo giorno, il colesterolo cattivo lavora "silenziosamente" contro il nostro benessere fisico. In Italia ad esempio, il 35% degli uomini e il 37% delle donne hanno il colesterolo alto.

Di questi, circa 6 uomini su 10 e oltre 4 donne su 10, sono completamente ignari d'avere alti livelli di colesterolo nel sangue. Questo perchè di sintomi d'allarme non ce ne sono moltissimi. Intanto però, internamente, i danni del colesterolo alto possono essere davvero devastanti.

Quando poi, si viene a conoscenza del problema in uno stato avanzato, il rischio di danni irreversibili è molto alto. Ecco perché si dovrebbe controllare il proprio stato di salute evitando il peggio. Lo stile di vita gioca un ruolo fondamentale, difatti un'alimentazione ricca di formaggi, uova, carne di maiale, wurstel, strutto, lardo, mortadella e salsicce, aumenta notevolmente il rischio di colesterolo alto, e quindi si va incontro a infarti, ictus, aterosclerosi e aneurisma.

In questo video, il Dottor Roberto Volpe, Lipidologo, Ricercatore del CNR, ci parla del Riso Rosso Fermentato, un valido aiuto per controllare i livelli di colesterolo cattivo nel sangue, abbinato ovviamente ad una riduzione dei prodotti con alta percentuale di colesterolo. La monacolina K contenuta nel riso rosso, svolge un ruolo fondamentale nel ridurre la sintesi epatica di questo grasso. Parliamo di una statina naturale, ma il Dottor Volpe ci spiega perchè è importante scegliere un prodotto di elevata qualità.

Autore Strega
Vota questo articolo
Il video e l'immagine di anteprima sono proprietĂ  del canale Youtube Colesia. Nel nostro blog vengono solamente incorporati tramite tag iFrame.
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!