Riso fatto con plastica - Ecco come riconoscerlo

Sapevate che probabilmente avete mangiato riso di plastica? In Cina infatti hanno cominciato a produrre questo cibo adulterato, pericoloso per la salute, molto simile al riso vero e mescolato con esso. Essi prendono delle  buste di plastica trasparente e le macinano, poi mescolano questa massa all'amido di patate, ci aggiungono degli aromi artificiali al gusto di riso e creano dei chicchi che al calore si ammorbidiscono. 

In questo video potrete imparare dei trucchi per testare il vostro riso ed evitare problemi di salute.

  1. Test dell'acqua: mettete un cucchiaio di riso in un bicchiere e mescolate, se il riso va sul fondo è vero e quindi non ci sono problemi, se invecee i chicchi vengono a galla vuol dire che è plastica.
  2. Test del fuoco: prendete un pizzico di riso e dategli fuoco con un fiammifero o accendino, se è plastica  brucerà immediatamente e ne sentirete l'odore caratteristico. Non mangiatelo!
  3. Test del mortaio: prendere un cucchiaio di riso e pestatelo in un mortaio per ridurlo in polvere: Se si polverizza finemente e rimane bianco si tratta di riso  vero, se invece forma delle palline e ha dei puntini gialli è plastica.
  4. Test della muffa: prendete una piccola quantità di riso cotto mettetelo in un barattolo e lasciatelo per un paio di giorni in un luogo caldo. Il riso vero farà la muffa, quello di plastica no.

E' incredibile come al giorno d'oggi i consumatori siano costretti ad essere non solamente molto informati, ma anche estremamente bravi a riconoscere le numerose insidie che si nascondono spesso dietro a prodotti che sembrerebbero genuini.

Autore gerrycaputo
Vota questo articolo
Il video e l'immagine di anteprima sono proprietĂ  del canale Youtube HomeYog. Nel nostro blog vengono solamente incorporati tramite tag iFrame.
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!