Quinoa e grano saraceno fanno male alla salute: ecco il perché!

Nel corso degli ultimi mesi abbiamo sentito parlare continuamente di alimentazione e di cibi che possano apportare dei grandi benefici a livello dell'organismo. Sicuramente un ruolo fondamentale viene svolto dai cibi integrali, ossia quelli che non vengono sottoposti a numerosi processi di raffinazione e che dovrebbero contenere tutti i nutrienti necessari. A questo proposito la quinoa e il grano saraceno sono tra i cibi preferiti da tutti i soggetti che praticano un regime alimentare vegetale o vegano, soprattutto per la diversità degli effetti benefici che, sulla carta, si dice apportino alla nostra salute e alle nostre cellule.

La quinoa, infatti, sarebbe particolarmente indicato per chi soffre di celiachia dal momento che risulta essere del tutto privo di glutine. La sua composizione lo rende un alimento ricco di proteine e di fibre alimentari, nonché di lisina e metionina, sostanze che dovrebbero aiutare nel controllo dei livelli di glucosio nel sangue. 

Il grano saraceno è un tipo di grano di tipo duro che viene da sempre coltivato nei paesi europei e che, nel tempo, si è affermato per via del suo profilo nutrizionale e per la presenza massiva di fibre che lo rendono il preferito dai soggetti stitici.

In questo video, però, andremo a conoscere alcuni aspetti che sono oscuri alla maggior parte dei consumatori. L'autore del bestseller "Life 120", Adriano Panzironi, ci spiega, infatti, come sia la quinoa che il grano saraceno possano addirittura essere dei nemici per la nostra salute, motivo per quale andrebbero eliminati dal nostro piano nutrizionale.   

Autore V2793
Vota questo articolo
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!