Quali sono i pericoli del cortisone?

La stragrande maggioranza di farmaci contiene il cortisone, un prodotto che dà molti benefici ma nello stesso tempo può causare diversi effetti collaterali. In realtà il cortisone è un ormone rilasciato dal nostro sangue che viene utilizzato come farmaco. In questo video il reumatologo Carlo Selmi vi spiega quali possono essere gli effetti negativi su chi fa uso di questo farmaco. Chi prende il cortisone sia per via orale che per endovenosa a lungo andare inizia ad avere i primi effetti collaterali. Alcuni si possono prevenire, come alcuni problemi sull'osso grazie ad alcuni farmaci che impediscono la perdita ossea, ma la cosa che ha più importanza è ridurre il tempo di somministrazione del cortisone al minimo possibile. Negli ultimi anni, a differenza del passato, l'uso di questo farmaco è diminuito drasticamente per evitare che insorgano altri problemi. Che dire, prevenire meglio che curare!
Autore calogero82
Vota questo articolo
Guarda
Condividi

Lascia il tuo commento!

Scelti da Noi

come fare il bagnetto che evita al bambino lo shock della nascita

come fare il bagnetto che evita al bambino lo shock della nascita

In questo video, vi mostriamo un'intervista pubblicata da "Repubbl...
2 esercizi per eliminare le maniglie dell'amore!

2 esercizi per eliminare le maniglie dell'amore!

Mangiare piace quasi a tutti, ma abusare di cibo, specialmente se è r...
come evitare la pancia gonfia?

come evitare la pancia gonfia?

La pancia gonfia è un disturbo che è molto diffuso specialmente per ...
la vitamina e e i cibi che la contengono.

la vitamina e e i cibi che la contengono.

La Vitamina E rientra nel gruppo delle vitamine "liposolubili" che si ...
aneurisma cerebrale come non lo avete mai visto. incredibile 3d fullhd

aneurisma cerebrale come non lo avete mai visto. incredibile 3d fullhd

L'aneurisma cerebrale è una patologia importante a carico delle arter...
la mononucleosi infettiva - ne parla l'esperto

la mononucleosi infettiva - ne parla l'esperto

Chiamata anche febbre ganglionare di Pfeiffer o angina monocitica, è ...

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!