Proprietà benefiche e usi fitoterapici dell’iperico!

L’iperico è una pianta che risulta particolarmente sviluppata in diverse aree Europee. Sin dai tempi antichi si associa a questa pianta una capacità innata nella cura di particolari patologie e l’azione importante sull’organismo di coloro i quali la consumassero.

Molti scritti mettono in evidenza come questa pianta sia stata usata per tenere lontano i cosiddetti spiriti maligni e i fantasmi. Al di là di questo, comunque, l’iperico deve le sue proprietà e i suoi benefici alla presenza di diversi flavonoidi come l’ipericina e la rutina. Queste sostanze si estraggono dalla tintura madre e sembra abbiano delle specifiche proprietà nel combattere la depressione e nel determinare un’azione sedativa. In particolare l’ipericina inibisce due enzimi che sono attivi nella disattivazione di diverse sostanze ed enzimi a livello del sistema nervoso centrale come la serotonina e la dopamina. La sua proprietà si esplica anche a livello della melatonina, aiutando la secrezione e regolarizzandone i livelli, fornendo un aiuto davvero importante nei confronti dell’insonnia.

L’infuso della pianta viene largamente utilizzato per il trattamento delle infiammazioni dei bronchi, delle prime vie urinarie per la sua attività antibatterica, anticatarrale e antinfiammatoria. Ma non è tutto: può tranquillamente essere utilizzato anche come vero e proprio trattamento di bellezza per le proprietà antirughe e anti età e, quindi, andarsi a sostituire a quelli che sono i prodotti cosmetici che spesso promettono ma non fanno!
Autore V2793
Vota questo articolo
Guarda
Condividi

Lascia il tuo commento!