Prima di andare a funghi devi sapere ciò che viene detto nel video...

Nel periodo autunnale sono molti gli appassionati di funghi che si recano nei boschi alla ricerca di questo prezioso frutto della terra. Attenzione però perché l'inesperienza può creare problemi per la salute dell'uomo. Sono infatti molti i funghi tossici, qualche volta anche mortali.

Con l'arrivo della pioggia i funghi nascono in maniera spontanea nei boschi, ma tra quelli commestibili vi sono anche quelli velenosi. Spesso è difficile distinguerli, ecco perché e sempre utile farsi accompagnare da qualche esperto.

Nel video un micologo intervistato da un giornalista dell'emittente televisiva siciliana OndaTv spiega come distinguere i funghi commestibili da quelli velenosi. Spesso le differenze sono minime.

La tossicità nei funghi non dipende da varie esperienze empiriche: se un animale ha consumato un fungo sena riportare effetti collaterali non è detto che lo stesso sia buono per il consumo umano. E' l'esperienza umana che ci ha permesso, nel corso dei secoli, di dire se un fungo è mangereccio, tossico o mortale per l'uomo. Quindi prestate molta attenzione e rivolgetevi, se non siete convinti, sempre a personale esperto prima di mangiare i funghi.

Il periodo autunnale è sempre quello più generoso per gli appasionati. Nei boschi della Sicilia si possono trovare funghi particolari e pregiati anche durante il periodo primaverile. Nelle Madonie ci sono vari tipi di funghi di grande interesse per i micologi e che non crescono in altre parti d'Italia.

Autore daniele72
Vota questo articolo
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!