Perché è meglio dormire sul lato sinistro?

Dormire bene è fondamentale per un giusto equilibrio psico-fisico, se si dorme male per troppe notti il tutto si ripercuote sulle nostre giornate. Molto spesso, dopo i pasti, avvertiamo sonnolenza e fiacchezza.

In questo video sono mostrati dei semplici rimedi per evitare questo inconveniente e sentirsi più meglio e di nuovo "attivi" dopo solo dieci minuti di riposo. Oltre ad usare materassi confortevoli quello che conta di più, è come ci corichiamo. Stando alla medicina orientale la posizione migliore per dormire, quella che fa meglio al nostro corpo e alla nostra salute, è il fianco sinistro.

Nell'antichità alcuni monaci scoprirono che dormire sul lato sinistro per dieci minuti dopo i pasti ha dei benefici notevoli per la digestione. In effetti, dormire sul lato sinistro stimola l'intero processo digestivo, visto che in quella posizione il nostro sistema linfatico tende a pendere sul lato sinistro e per questo stomaco, fegato pancreas e la vescica lavorano meglio neutralizzando acidi e grassi. Anche il cuore trae benefici se dormiamo sul fianco sinistro, infatti esso è spostato di più verso sinistra, per cui dormire su quel lato permette al sistema linfatico di drenarlo meglio.

Questo brevissimo filmato, oltre ad essere molto interessante è anche utilissimo per i tanti che non riescono proprio a rinunciare al rito del pisolino pomeridiano.

Autore Ninco89
Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!