Perché è importante mangiare cibi di stagione?

Nel corso degli ultimi mesi si è molto discusso sull'alimentazione migliore per noi uomini e sui cibi che possono essere particolarmente dannosi alla nostra salute e nocivi per il nostro organismo. Tra ricerche scientifiche e analisi di dati della popolazione mondiale è stato dimostrato quanto l'alimentazione stessa possa influire in maniera positiva sulla salute e sulla prevenzione di alcuni tipi di patologie anche gravi, quali le neoplasie ma anche la patologie a carico dell'apparato cardiocircolatorio e il diabete, un'affezione metabolica tra le prime cause di morte a livello globale. 

In questo video verrà analizzato uno dei tempi più cari ai nutrizionisti, ossia il consumo di cibi di stagione e, soprattutto, biologici. Su questo tema ci sono opinioni contrastanti in quanto molti credono che i cibi possano conservare, senza alcun tipo di problema, il loro valore nutrizionale. Eppure le cose stanno diversamente: si è osservato come, conservare i cibi a temperature molto basse, aiuti gli stessi a rimanere utilizzabili per un intervallo di tempo molto lungo. Ma tutto questo va a discapito del profilo nutrizionale: i macro e micro nutrienti contenuti all'interno del cibo vengono, in questo modo, ad essere alterati. Questa è la ragione per la quale mangiare, ad esempio, degli spinaci freschi è diverso dal mangiare gli stessi spinaci surgelati. 

La dottoressa Sara Campolonghi ci spiega perché è più salutare mangiare i cibi offerti dalla natura in base alla stagione in cui ci troviamo. Questa è una delle buone regole che oggi non vengono prese in considerazione e che va tutta a nostro discapito. 

Autore V2793
Vota questo articolo
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!