Omeopatia: rimedio efficace o è solo un inganno?

Ecco un video davvero di scottante attualità che riguarda un evento recentemente accaduto che ha visto il decesso di un giovane per una otite curata senza antibiotici e che ha riportato alla ribalta il tema dell'Omeopatia facendo nascere discussioni su questo importante tema e mettendone in discussione l'efficacia.

Il video è ben strutturato e non prende posizioni nette e definite ed inizialmente mostra una lettera del noto chimico Mark Lorch rivolta agli omeopati di professione che nonostante sia una critica evidenzia tuttavia una serie di interrogativi che vengono il più possibile chiariti nel video.

Ecco quindi i contenuti della lettera di Lorch che sono una serie di domande rivolte appunto a chi pratica l'omeopatia. Si pone l'esempio del curare un disturbo con qualcosa che tecnicamente lo provoca basandosi sul postulato omeopatico che "il simile cura il simile".

Ovviamente la procedura viene spiegata con un esempio come l'insonnia e della caffeina come sostanza curativa attraverso una diluizione della stessa ed una precisa nonché lunga procedura. La soluzione finale ottentua praticamente non presenta più nemmeno una molecola della sostanza in origine ma per l'omeopatia la soluzione formata da acqua presenta ancora "l'informazione" della sostanza con cui è stata diluita all'inizio.

Vengono infine sollevate le domande strettamente logiche circa questa specifica pratica ma anche sul problema delle malattie infettive che proliferavano in un periodo in cui l'omeopatia già esisteva ed i vaccini non erano ancora stati sintetizzati. 

Difficile dare un giudizio preciso e netto perchè per quanti storcano il naso sull'omeopatia ve ne sono altri che ne confermano l'indiscussa efficacia. Forse è importante comprendere che le proprie convinzioni inconsce possono portare (o meno) alla guarigione o quantomeno favorirla essendo la mente non disgiunta dal corpo e forse difficilmente si avrà una conclusione netta del problema.

Autore jeronta17
Vota questo articolo
Il video e l'immagine di anteprima sono proprietĂ  del canale Youtube L. Nel nostro blog vengono solamente incorporati tramite tag iFrame.
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!