Metereopatia - Che cos'è?

La meteoropatia è lo stato morboso che insorge generalmente in soggetti con sistema neurovegetativo instabile, allorché si verificano brusche variazioni della situazione metereologica. Tra queste sindromi, alcune sono assurte allo stato di individualità nosologica, quali quelle legate alla posizione geografica caratteristica di determinati paesi, come per esempio: la sindrome del vento del sud (sud-est della regione di Montpellier e Lione); la sindrome del fonn (Germania meridionale e Tirolo); la sindrome del vento delle coste brasiliane; la sindrome del vento di levante; la sindrome dello scirocco.

Dei vari fattori climatici si può affermare che, in vario grado, tutti comportino un influenzamento delle condizioni funzionali di vari organi o apparati; fra questi fattori il vento, la pressione barometrica, la temperatura, l'umidità, lo stato elettrico dell'atmosfera. Questi vari elementi meteorologici sembra che agiscano in virtù delle loro brusche variazioni.

La sintomalogia di queste forme è caratterizzata in genere da malessere generalizzato, marcata astenia e debolezza muscolare, svogliatezza al lavoro attivo, cegalee gravative, maloumore, stati nervosismo con fenomeni di nevrosi cardioviscerali e dolori reumatici. Negli individui già sofferenti, il suddetto stato metereologico influenza la sintomatologia, nel senso di un'accentuazione fenomenologica. La terapia di queste vaghe e complesse sindromi varia da soggetto a soggetto e si avvale, nella maggior parte dei casi di sedativi.

Autore Nova
Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!