MELANOMA, il Tumore della Pelle: Sintomi, Cause e Come Riconoscere i Nei

Il Melanoma è forse tra i tumori più temuti, è anche vero però che attorno a questo tumore della pelle risulta esserci molta confusione. Si pensa infatti che l'unico e il solo responsabile del melanoma sia il sole con i suoi raggi, mentre i dati che abbiamo a disposizione dimostrano che i casi di melanoma sono molto più frequenti in chi non è solito esporsi spesso al sole, rispetto a coloro che per motivi di lavoro, prendono molto sole, come ad esempio, gli agricoltori. Come si spiega questo?

E' sbagliato pensare che basti non esporsi al sole nelle ore di punta o spalmarsi di crema solare per non rischiare di avere un melanoma. In realtà sono molti i fattori che possono predisporre il nostro organismo a sviluppare un tumore della pelle. Ad esempio un organismo "acido" appartenente ad un soggetto stressato, iroso o triste, che si nutre male con poca frutta e verdure crude, andrà sicuramente incontro al rischio di tumore.

Il betacarotene contenuto in spinaci (crudi), carote (crude), zucca, albicocche, melone etc etc, è importantissimo nella prevenzione del tumore della pelle e per evitare o ridurre le scottature solari. Un alto livello di Vitamina A nel sangue riesce a fare da scudo alle malattie dell'epidermide. Uno stomaco e/o un intestino malmesso, con un fegato affaticato, non avrà i mezzi idonei per proteggere l'organismo dai tumori. E' importante quindi una flora batterica sana grazie al consumo abbondante di succhi di verdure (estratti), insalate e frutta di stagione lontana dai pasti.

Cibi e stili di vita nemici della pelle:

  • Fumo di sigarette
  • Proteine animali (colesterolo, acido urico, putrescina)
  • Bevande gassate
  • Alcol
  • Farine raffinate 00
  • Zucchero bianco
  • Grassi idrogenati
  • Tristezza/Depressione/Stress
  • Poche ore di sonno ristoratore
  • Pochi cibi ricchi di enzimi ed antiossidanti

Nel video che vi alleghiamo potete conoscere i sintomi del malanoma, ed imparare a riconoscere i nei sospetti, valutandone forme, colori e dimensioni. Se si hanno dei dubbi è bene rivolgersi ad un esperto che tramite un controllo accurato potrà valutare se sarà il caso di procedere con le indagini. Se avete una pelle chiara e propensa a sviluppare nei e macchie sarebbe opportuno controllare i valori di Vitamina D e Vitamina A nel sangue. Un'alimentazione prevalentemente alcalina può prevenire l'insorgere del melanoma, e può contrastare le cellule cancerogene evitando così che il melanoma si diffonda nell'organismo come vero e proprio tumore.

Per quanto riguarda il lato psicologico del Melanoma, esso viene classificato come "Il tumore della vergogna", associato ai soggetti che hanno uno o più segreti che vogliono nascondere, ai soggetti che temono il giudizio della società. Ecco perché i Fiori di Bach possono aiutare a risolvere certi conflitti interni che possono ammalarci.

Autore Strega
Vota questo articolo
Il video e l'immagine di anteprima sono proprietĂ  del canale Youtube Marta Grazzini. Nel nostro blog vengono solamente incorporati tramite tag iFrame.
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!