Massaggio della mano per alleviare dolori

Attraverso il massaggio alla mano possiamo stimolare punti riflessi che corrispondono a diverse zone del nostro corpo. Fu il medico statunitense William H. Fitzgerald, oggi considerato il padre fondatore della riflessogia palmare moderna, ad accorgersi che, esercitando una pressione su punti riflessi era in grado di compiere piccole operazione senza bisogno di anestesia.

Massaggiando il dorso della mano destra e sinistra si stimolano i punti riflessi corrispondenti alla bocca, ai denti, al naso interno, alla gola, alla laringe e trachea, ai bronchi, alla gabbia toracica, al seno, all’inguine, alle tube uterine ed ai canali deferenti. Massaggiando il palmo della mano stimoliamo invece la testa, con tutte le ghiandole e gli organi del viso. A livello del palmo della mani stimoliamo inoltre: spalla, braccio, gamba, anca, stomaco, diaframma, duodeno, pancreas, fegato (mano destra), cistifellea (mano destra), intestino e colon (destra e sinistra), appendice, retto, ano, cuore, milza tiroide, vertebre e schiena.

Il video mostra la tecnica per effettuare un proficuo massaggio alla mano. Per iniziare il massaggio è preferibile spalmare la crema sulle mani da massaggiare per favorire lo scivolamento delle dita del massaggiatore. Vengono quindi illustrati i movimenti corretti per eseguire:
1. Lo svuotamento della mano; 2. Lo stiramento orizzontale dei tendini; 3. Il massaggio interosseo; 4. La cancellazione delle pieghe sopra e sotto il polso; 5. Il massaggio del palmo della mano; 6. Lo svuotamento degli acidi; 7. Lo scollamento delle tensioni tra le dita; 8. Il massaggio delle dita; 9. La torsione del polso e la torsione della mano.
Vota questo articolo
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!