Lo stomaco - Il trasformatore del cibo

Lo stomaco dell'uomo ha la forma di un sacchetto dal colore rosa lucido, gonfiabile come un palloncino.

Quando è vuoto occupa poco posto, ma può contenere fino a un decimetro cubo di cibo. Nelle pieghe interne dello stomaco si nascondono 35 milioni di minuscole ghiandole capaci di produrre ben tre litri e mezzo di succhi gastrici al giorno. Questi succhi hanno il compito di completare la demolizione degli alimenti. Lo stomaco è fatto con un tessuto robusto, ma l'alcol, il fumo, le spezie troppo piccanti, o anche cause psicologiche possono attaccare la sua resistenza. Per non farlo succedere bisogna mantenere una alimentazione varia e nella giusta quantità.

Alimentazione varia significa una giusta ripartizione fra i cibi ricchi di proteine, i cibi ricchi di grassi e quelli ricchi di zucchero.

La giusta quantità dipenda dall'età e dal tipo di lavoro che si svolge. Molto importanza, poi, hanno i sali minerali e le vitamine. I minerali più importanti per l'organismo sono il calcio e il magnesio. Le patate sono ricche di vitamine, ma fritte perdono quasi completamente le vitamine.

Un altro minerale importante è il ferro, ne bastano solo tre grammi e mezzo al giorno, che sono indispensabili per far svolgere al sangue la sua funzione.

200 milionesimi di grammo di cromo al giorno limitano il rischio di infarto. Un uomo può sopravvivere fino a 30 giorni senza mangiare. 

Autore pisacane
Vota questo articolo
Il video e l'immagine di anteprima sono proprietĂ  del canale Youtube Agora Scienze Biomediche. Nel nostro blog vengono solamente incorporati tramite tag iFrame.
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!