Le scorrette abitudini che causano il torcicollo

Il torcicollo è il nome comune che viene da sempre utilizzato per indicare una vera e propria patologia, ossia la cervocomialgia. Questa patologia è legata ad un dolore al collo che non permette al soggetto che ne soffre di potersi opportunamente girare a destra e a sinistra, costringendolo a stare fermo con il collo per diversi giorni. Questa patologia è una delle più sofferte al mondo anche se, oggi, esistono diversi prodotti che sono in grado di sbloccare il nostro collo e di ritornare a vivere come siamo abituati quotidianamente.

La cervicomialgia di solito si sviluppa e si manifesta a causa di difetti a carico della postura della persona o quando la persona stessa assume un atteggiamento posturale del tutto sbagliato. Una delle cause più conosciute di cervicomialgia o torcicollo è quella legata al lavoro, soprattutto che richiede il trasporto di carichi pesanti, e altre cause possono ritrovarsi in un’attività lavorativa continua e per diverse ore al giorno, caratterizzata dall’intensità della stessa. Molto spesso, però, il torcicollo è un problema che ci ritroviamo al mattino, appena alzati: le posture notturne rappresentano un’altra causa legata a questa patologia, anche se molto meno grave rispetto alle precedenti.

Tra i tanti rimedi che possiamo mettere in atto per “guarire” da questa condizione patologica, innanzitutto abbiamo la correzione delle abitudini scorrette. Correggendole si può ridurre sensibilmente la percentuale ma non è tutto: nel video ulteriori suggerimenti!
Autore V2793
Vota questo articolo
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!