Le proprietà benefiche dell’arnica!

L’arnica è un’erba medicinale che solitamente cresce nelle regioni montuose di tutta l’Europa e anche della Russia. Non ama particolarmente i climi caldi per cui si trova facilmente all’interno di folti boschi. Di questa erba vengono utilizzati i fiori ma non vengono disdegnati neanche le radici e i rizomi per le loro particolari proprietà benefiche sull’organismo di chi la consuma.

L’arnica ha, infatti, diversi utilizzi fitoterapici e naturali. In Europa viene utilizzata già da diversi secoli, da quando se ne sono conosciute le proprietà benefiche. Viene utilizzata principalmente, oggi, come agente omeopatico che è in grado di alleviare il dolore e di determinare una condizione di benessere fisico e psichico nel soggetto che la consuma, anche se non ci sono delle vere e proprie evidenze scientificamente provate a riguardo.

Le preparazioni di arnica da sempre sono utilizzate per le proprietà antisettiche (soprattutto per la cura delle ferite contuse e lacere) e anche per le proprietà anti infiammatorie e anti dolorifiche. Oggi il suo impiego è stato ampliato nella cura di particolari disturbi articolari e muscolari, oltre che per la cura dell’acne e dei foruncoli cutanei.

Viene preferito da tutti coloro i quali vogliano alleviare il dolore derivante da diversi disturbi ed utilizzare sostanze naturali, senza ricorrere all’uso di farmaci anti dolorifici che, a lungo andare, potrebbero provocare assuefazione e non avere più effetto!
Autore V2793
Vota questo articolo
Avvia
Condividi

Lascia il tuo commento!