La melatonina attiva i processi di suicidio della cellula tumorale!

Sono queste scoperte, davvero molto interessanti, che potrebbero dare una speranza di vita anche a chi è soggetto a patologie importanti e invalidanti quali le neoplasie. Per neoplasia si intende la formazione di cellule nuove e del tutto differenziate da quelle normalmente presenti nel nostro organismo. Scoperte come queste vengono taciute dai mass media e da qualsiasi altro mezzo di informazione, perché potrebbero arrecare dei danni economici alle case farmaceutiche, facendole perdere milioni e milioni di euro di ricavo netto ogni anno.

Eppure sul web se ne parla molto: la melatonina è una molecola farmacologicamente attiva che va ad agire su molteplici funzioni del nostro organismo, regolandole. È da poco la scoperta che la stessa melatonina potrebbe essere utilizzata anche nella cura delle forme tumorali: questa molecola interviene andando a provocare un effetto di suicidio sul tumore per poi farlo pian piano regredire fino alla sua scomparsa.

Diverse persone hanno voluto provare questa molecola e, dopo diversi mesi di "cura" hanno scoperto di essere guariti finalmente dalla patologia più mortale a livello mondiale, ossia il tuomore o neoplasia. Purtroppo, però, sono ancora ben pochi coloro i quali si affidano a questo tipo di medicina. Le testimonianze ci sono e sono visibili a tutti ma ciò resta tutto nell'assoluto silenzio e nessuno ne parla liberamente.

Autore V2793
Vota questo articolo
Play
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!