La glicemia alta aumenta di 5 volte il rischio di tumore: ecco perché!

Uno dei disturbi patologici più frequenti nella società industrializzata di oggi è quello che riguarda l'iperglicemia, che porta a diverse forme di diabete. Il diabete è una patologia metabolica che è tra le prime 3 cause di morte nella popolazione mondiale e che rappresenta una vera e propria piaga. Quello dell'iperglicemia è un problema che, con il passare degli anni, è divenuto particolarmente importante ma, al tempo stesso, viene contrastato con diverse tecnologie disponibili nel campo della medicina ufficiale.

Diversi studi condotti sulla glicemia e sui valori che determinano la condizione di iperglicemia hanno messo in evidenza come il rischio di sviluppo di cellule neoplastiche e, quindi, di sviluppo di un tumore sia cinque volte superiore rispetto ad un soggetto sano e con valori di glicemia nella norma.

In questo video l'autore del bestseller Life 120, Adriano Panzironi, ci spiega tutto ciò che c'è da sapere sul meccanismo fisiopatologico che è alla base della formazione di cellule tumorali in un soggetto iperglicemico. Ma non è tutto: verranno analizzati nei minimi particolari tutti gli studi condotti a riguardo e data una spiegazione del fenomeno.

Come sempre è di fondamentale importanza cercare di mantenere il nostro corpo in perfetta salute, considerando che una minima alterazione patologica può innescare diversi meccanismi di proliferazione cellulare incontrollata, determinando l'insorgenza di patologie importanti ai fini della qualità di vita e della durata della stessa.
Autore V2793
Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!