La differenza tra zucchero bianco, di canna e di canna integrale!

Lo zucchero è uno degli alimenti che viene ad oggi più consumato in assoluto nella cucina tradizionale. Viene utilizzato per la preparazione di dolci di torte e dessert ma non solo, viene anche impiegato per la preparazione dei piatti più svariati nella cucina, andando ad aggiungere quel tocco in più. Quando si parla di zucchero, ovviamente, si pensa a quello bianco, raffinato che occupa uno spazio ben preciso nella nostra alimentazione.

Esistono, tuttavia, anche della altre varianti di zucchero che sono meno raffinate e, proprio per questo, consentono di evitare quelle che sono alcune controindicazioni all'utilizzo intensivo e quindi esagerato dello zucchero bianco. Le varianti sono tre, il primo è quello classio, cioè lo zucchero bianco, poi lo zucchero di canna ed infine lo zucchero di canna integrale. In questo breve ma interessante video viene analizzata proprio la sostanziale differenza esistente tra queste tre varianti di zucchero con un'intervista ad una biologa e nutrizionista, la dottoressa Chiara Cevoli.

Lo zucchero bianco è derivante dalla barbabietola da zucchero ed è quello più consumato; lo zucchero di canna deriva ovviamente dalla canna da zucchero ed è più scuro e molto somigliante allo zucchero bianco per contenuti calorici. Lo zucchero integrale di canna invece è un tipo di zucchero che non subisce alcun processo di raffinazione e risulta, quindi, molto più ricco di sostanze nutrienti.

Autore jeronta17
Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!