La cosa più terrificante che ti possa succedere - La paralisi del sonno

La paralisi del sonno o paralisi ipnagogica è una malattia (temporanea o persistente) che colpisce molte persone, ma della quale si parla poco poichè definita come tale da poco.

La paralisi del sonno rientra nella categoria delle "parasonnie" e colpisce quegli individui che hanno un sonno discontinuo o insufficiente  che provoca una "cattiva sincronia"  tra le diverse fasi del sonno: il risveglio o l'addormentarsi vanno a coincidere con la fase REM, ovvero la fase del sonno più profondo in cui i nostri sogno sono più vividi, quasi reali, e che è caratterizzata dalla paralisi completa del corpo, esclusi gli occhi, per una questione fisiologica (il nostro subcoscio protegge il corpo dal farsi del male). Infatti la paralisi del sonno si chiama così perchè le persone che ne sono affette si ritrovano paralizzate nel proprio letto con orribili visioni ad occhi aperti. 

Non per niente è stata definita la cosa più spaventosa che possa capitare ad una persona. Le visioni che si hanno durante questa fase sono terrificanti: mostri, spettri, spiriti maligni, voci, ecc!
Molte persone affette da questo disturbo soffrono di depressione e alcune si sono pure suicidate. 

Non è nuova come patologia: ne parlavano giá gli antichi greci e persino vi sono dei miti orientali che la menzionano, ma nell'antichitá si pensava fosse sintomo di una possiessione demoniaca.

Autore Karolina
Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!