La celiachia

In questo video la biologa nutrizionista Marikla Aillaud parla della celiachia, una malattia alquanto diffusa, che colpisce l'intestino tenue ed è provocata dall'assunzione di glutine. Questa proteina, contenuta nel grano, inizialmente provoca una forte infiammazione a livello intestinale. In seguito il glutine riesce a distruggere i villi intestinali, piccole protuberanze presenti sull'intestino che regolano l'assorbimento delle sostanze nutritive. Per tali motivi, i soggetti celiaci perdono peso senza riuscire a recuperarlo.

I sintomi che consentono di individuare questa malattia sono diversi e facilmente riconoscibili: diarrea cronica, stanchezza, perdita di peso, malnutrizione, gonfiore, dolori addominali e, in alcuni casi, anche vomito.

Per fare una diagnosi di celiachia è necessario eseguire esami del sangue specifici su richiesta del medico di base e di cui la nutrizionista ha riportato l'elenco in chiusura del video. Una volta diagnostica la celiachia, i soggetti affetti da questa malattia devono regolamentare la loro alimentazione sostituendo gli alimenti contenenti glutine con quelli a base di riso e di mais che sono facilmente reperibili nei supermercati e nelle farmacie.

A tal proposito la nutrizionista consiglia un consumo moderato di cibi a base di mais, abbastanza dolciastri, che potrebbero provocare sovrappeso o addirittura obesità e di incrementare, invece, il consumo di riso che sicuramente risulta essere un prodotto più salutare che consentirà al celiaco di prendere peso in maniera sana.
Autore pat7973
Vota questo articolo
Watch
Condividi

Lascia il tuo commento!