L'OMS conferma che la carne è cancerogena: Ecco un buon sostituto sano

E' di questi giorni l'allarme carne cancerogena che sta creando un vero e proprio dibattito mettendo in crisi macellai ed allevatori. Di sicuro già da decenni dopo moltissimi studi a riguardo, la carne era già stata catalogata tra i cibi più cancerogeni, ma adesso con la conferma dell'OMS, parecchia gente affezionata al suo pezzo di carne quotidiano sta pensando di optare su alternative più salutari, soprattutto per i loro figli.

Ecco nel video una novità molto interessante, un'invenzione tutta Italiana, Calabrese per l'esattezza, un prodotto alimentare che ricorda molto la carne pur non contenendo minimamente traccia di alcun derivato animale. Si tratta infatti di un mix di glutine di frumento, farina di legumi, olio extra vergine d'oliva e spezie che vanno dall'origano, al rosmarino al peperoncino Calabrese DOC. L'inventore si chiama Enzo Marascio, e nel video ci mostra alcuni dei suoi innovativi piatti mentre spiega le caratteristiche della sua "invenzione" che ci tiene a precisare, contiene solo ingredienti Italianissimi.

Marascio si trovò a sperimentare dopo le raccomandazioni dei medici che a seguito a dei problemi di salute lo invitarono ad evitare la carne. In commercio possiamo trovare varie tipologie, dal più piccante a quello non piccante, dall'affettato per condire un buon panino, all'arrosto pronto per essere infornato in teglia con le patate. La particolarità di questo alimento è il suo contenuto pari a zero di grassi saturi, ideale quindi per chi soffre di colesterolo o trigliceridi alti, per chi tiene alla salute di cuore e arterie, per chi vuole mantenersi in forma, per chi vuole nutrirsi senza avere sulla coscienza animali macellati ma anche per chi fa palestra, culturisti inclusi, grazie al suo contenuto di proteine ben bilanciate e all'assenza di grassi. Non contiene lattosio né uovo, ottimo quindi per chi è intollerante o allergico a questi ultimi.

E' possibile utilizzare il muscolo di grano per ottenere delle polpette, del ragù, delle cotolette, e persino fare uno spezzatino che non avrà nulla da invidiare a quello fatto con della carne, in compenso non avrete in cucina certi tanfi difficili da eliminare. Unica raccomandazione riguarda i celiaci, essi purtroppo non possono consumarlo appunto per il contenuto di glutine, ma esiste una versione che invece del frumento utilizza il lupino, ideale per chi segue un'alimentazione gluten-free. Per chi si sta chiedendo dov'è possibile acquistare questo gustoso prodotto 100% Italiano, basta recarsi nei negozi biologici più forniti o in alternativa procedere ad un acquisto on-line.
Autore Strega
Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!