L'olio di Palma fa davvero male?

Da molto tempo quasi tutti sanno che l'olio di palma contenuto nei prodotti alimentari nuoce gravemente alla nostra salute, infatti sono iniziate molte campagne di sensibilizzazione per evitare di comprare quei prodotti che lo contengono. Ma da alcuni giorni sulla maggior parte dei canali televisivi italiani, sia di Stato che privati trasmettono uno spot alquanto pazzesco. Viene pubblicizzato l'olio di palma come un olio sostenibile, una cosa davvero assurda e contraddittoria

Questa campagna pubblicitaria massiccia sia in forma cartacea che via cavo ha comportato un investimento vicino a 500 mila euro, ma il messaggio pubblicato risulta ingannevole e scorretto. L'olio che viene ricavato dal frutto di palma è un prodotto di origine naturale, viene infatti estratto dallo stesso frutto la cui polpa poi viene scaldata e pressata, ma questa tecnica vale solo per olio di palma vergine. Tutt'altra cosa per olio che viene impiegato nell'industria alimentare, quest'ultimo viene importato dalle aziende già raffinato, ossia subisce una serie di processi che prevedono la deodorazione, la decolorazione e la neutralizzazione, utilizzando anche dei solventi chimici.

L'olio di palma ha una dose massiccia di grassi polinsaturi, questa presenza imponente di questi acidi nella nostra dieta ha ripercussioni sulla salute, soprattutto per coloro che soffrono di patologie cardiovascolari. Quindi è opportuno fare questa ridicola pubblicità?
Autore calogero82
Vota questo articolo
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!