L'Aceto di Mele: Purificante, astringente, brucia grassi

L'aceto di mele contiene l'acido malico, un ingrediente di cui abbiamo bisogno durante la digestione, è coinvolto infatti nei processi digestivi, mentre l'aceto ricavato dal vino contiene l'acido acetico, che può comportare un indurimento del fegato, quindi una cirrosi, inoltre può favorire ulcere duodenali ed intestinali. Al contrario l'aceto di mele favorisce la coagulazione del sangue, aiuta durante il ciclo mestruale, stimola la formazione di globuli rossi e favorisce il corretto funzionamento dei vasi sanguigni.

L'aceto di mele contiene un alto contenuto di potassio, utile nell'ipertensione arteriosa. Per uso locale l'aceto può essere utilizzato anche sulle macchie, con del cotone imbevuto, tramite impacchi. Secondo alcuni libri di rimedi naturali, nei casi di mestruazioni eccessive, sanguinamento di emorroidi, tagli etc, due cucchiaini di aceto di mele in un bicchiere d'acqua al giorno, si sono dimostrati efficaci per risolvere il problema.

L'aceto di vino invece favorisce l'anemia, ecco perchè chi soffre di anemia per condire deve utilizzare succo di limone o aceto di mele al posto dell'aceto di vino (rosso o bianco). C'è da dire che non tutto l'aceto di mele è uguale. Come potete ascoltare nel video che vi alleghiamo dobbiamo seguire alcune regole per scegliere quello migliore. Scopriamo inoltre gli utilizzi dell'aceto di mele come cura naturale, come rimedio di soccorso, come detersivo e come trattamento di bellezza.

Autore Strega
Vota questo articolo
Il video e l'immagine di anteprima sono proprietĂ  del canale Youtube Superfood. Nel nostro blog vengono solamente incorporati tramite tag iFrame.
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!