Infuso a base di mele cotogne, ottimo per lo stomaco

E' molto raro che si mangi la cotogna al naturale, ed è un vero peccato perché e un frutto che presenta molte proprietà. Non potendola mangiare cruda, se ne ricavano marmellate facendo cuocere le cotogne in po' di acqua, poi, dopo averle passate, cuocendole ancora mezz'ora abbondante con zucchero in ugual peso.

Questa preparazione, nella quale si ritrovano la maggior parte delle sostanze presenti nel frutto crudo, in particolare il tannino, che è astingente, l'acido malico che, dopo essere stato trasformato, contribuisce a neutralizzare l'acidità del sangue, e una pepitina che, fra le altre virtù, ha quella di frenare le emorragie aumentando la capacità di coagulazione del sangue.

Questa preparazione, dicevamo, sarà preziosa per i tubercolosi e per tutti coloro che soffrono di affezioni polmonari e bronchiali. Sarà egualmente utile per coloro che sono affetti da disturbi intestinali, diarree e dissenterie, per gli organismi debilitati e per quelli che vanno soggetti a emorragie.

La cotogna, che contiene soprattutto la vitamina A, fattore di giovinezza, e la vitamina B, coadiuvante dell'equilibrio nervoso, e inoltre sostanze azotate e zucchero, è un alimento molto nutriente. Può costituire la base di una tisana tonica per lo stomaco e per l'intestino. Per prepararla, far bollire sul fuoco lento per 20 o 30 minuti, in un litro d'acqua, due o tre cotogne tagliate in piccoli pezzi.

Per uso esterno questa tisana può essere usata per irrigazioni contro il prolasso (abbassamento) dell'utero; o per enteroclisma, in caso di abbassamento del retto o di diarree prolungate. Non bisogna nemmeno disprezzare la mucillagine dei semi; la si utilizza facendo macerare un buon pugno di semi in una tazza d'acqua tiepida. La mistura ottenuta calma il bruciore provocato dai geloni, da alcuni tipi di emorroidi, dalle screpolature del seno, dalla dermatosi squamose e da qualsiasi altro genere di irritazione.

Autore Nova
Vota questo articolo
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!