Il Tè verde fa davvero così bene?

Fa davvero così bene il Tè verde? E' ottenuto da una pianta diversa? Come e quanto ne va assunto? Sono solo alcune delle domande a cui risponde questo video molto esaustivo sull'argomento.

Il Tè verde è ottenuto dalla stessa pianta da cui si ottiene il tè nero, la Camellia sinensis, cambia soltanto la lavorazione:

  • nel tè nero la foglia viene sottoposta ad una lunga macerazione che la ossida completamente, da cui appunto la colorazione nera; 
  • nel tè verde la foglia è sootoposta solo ad una rapida cottura a vapore che non la ossida, mantenendo inalterate, oltre al colore, anche le sostanze nutrienti.

Ne risulta un tè molto più ricco di Polifenoli ed in particolare di Catechina.

Le Catechine sono potentissimi antiossidanti, proteggono l'endotelio delle arterie (prevenendo malattie vascolari), sono ipocolesterolizzanti, ovvero abbassano il clesterolo ed equilibrano il rapporto LDL / HDL, sono anche potenti antinfiammatori nonché termogeniche, cioè aumentano il metabolismo basale.

Quest'ultima caratteristica rende il tè verde un ottimo alleato per combattere il sovrappeso. Il tè verde contiene anche una buona quantità di caffeina: una tazza di tè equivale, come contenuto di caffeina, a mezza tazzina di caffè, quindi è energizzante e conserva tutte le caratteristiche positive del caffè, ma se ne può bere molto di più.

Come bere il tè verde?

Dopo aver ottenuto un preparato estremamente ricco di principi integri, stiamo attenti a non distruggerli noi: l'infusione in acqua bollente ossida i preziosi polifenoli: utilizziamo acqua tiepida o, al massimo, a 60-70°C, servendoci di un termometro o aspettando 5 minuti dopo la bollitura.

Esiste anche una versione solubile ottenuta eliminando completamente l'essiccazione: la foglia, subito dopo la cottura, viene tritata finemente, senza altre lavorazione: sciolta in acqua fredda o tiepida da origine ad una bevanda, di gusto completamente diverso dal tè infuso, a cui siamo abituati, ma ricchissima di principi attivi.

Autore vesalio
Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!