Il digiuno può curare il tumore?

Nel corso degli ultimi mesi, sul web, si è sentito molto parlare di digiuno terapeutico, ossia una sorta di digiuno che permetterebbe al nostro organismo di riassettarsi e di combattere anche diverse gravi patologie. Il ruolo di questo digiuno è ancora molto dibattutto, perché da una parte c'è chi afferma che i nostri organi abbiano bisogno di ricevere nutrimento ogni giorno per poter funzionare al meglio e chi, invece, crede che questa tecnica possa funzionare.

In effetti sono già diverse le testimonianze di soggetti che sono riusciti a guarire dalla propria patologia mettendo in pratica i diversi principi del digiuno terapeutico, ottenendo davvero dei buoni risultati. Si parla, infatti, di uomini e donne che sono riusciti a guarire completamente da forme di tumore molto gravi e agressive, forme per le quali l'unica cura sarebbe stata la chemioterapia ad alte dosi. In questo video, anche grazie al particolare aiuto di Adriano Panzironi, autore del bestseller "Life 120", andremo a scoprire e a comprendere meglio quelli che sono i meccanismi principali con i quali il digiuno è in grado di far regredire un tumore e, in diversi casi, di sconfiggerlo addirittura.

Alla base di tutto c'è il processo secondo il quale l'organismo, non ricevendo alcun tipo di cibo, tende a diminuire l'apporto di zuccheri ai vari organi e alle cellule. Questo è fondamentale perché, come ben sappiamo, il tumore si ciba letteralmente di zucchero!

Autore V2793
Vota questo articolo
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!