I funghi: alimenti nutrienti ed immunostimolanti

I funghi sono esseri viventi molto simili ai comuni vegetali ma atipici in quanto sono privi di clorofilla. Inoltre per sopravvivere necessitano di sostanze, che loro non sono in grado di elaborare, ma che vengono prodotte da altri esseri viventi.

In questo video il dottor Liborio Quinto, tecnologo alimentare, parla dei funghi sottolineando la loro importanza nel regime alimentare degli esseri umani, consigliandone il consumo nella stagione invernale, in quanto è il periodo in cui è possibile raccoglierli.
In particolare i funghi sono ricchi di acqua, la cui percentuale è pari al 90% circa, contengono fibre, vitamine B, C, vitamine polisolubili D e K, e i minerali come zinco, manganese, magnesio, rame, ferro, selenio, potassio e quant'altro.

E' bene sottolineare che i funghi hanno un alto valore biologico e proprio per questo costituiscono un ottimo alimento che può sostituire il consumo di carne. Inoltre questi esseri viventi sono anche immunostimolanti perché sono privi di cellulosa ma ricchi di chitina, un polisaccaride presente nella loro parete cellulare. Il consumo regolare di funghi durante la stagione invernale agisce sul sistema immunitario rinforzandolo e rendendolo, quindi, immune dagli attacchi di virus e riducendo così le possibilità di contrarre malanni di stagione quali raffreddori e influenze.

In conclusione il tecnologo alimentare consiglia di non consumarne quantità eccessive in quanto potrebbero arrecare intolleranze alimentari.
Autore pat7973
Vota questo articolo
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!