Guarire con la riflessologia del piede - Tutto ciò che c'è da sapere!

La riflessologia plantare è una tecnica antichissima, scoperta in Cina circa 5000 anni fa, e ancora poco conosciuta in occidente a causa dell'ostruzionismo delle case farmaceutiche. Esse mal vedono queste tecniche che non comportano l'uso di medicinali e cercano di denigrarle ad ogni costo.

Come funziona: si è scoperto che ad ogni zona del piede corrisponde una parte del corpo o un organo ben preciso. Nel nostro corpo ci sono terminazioni nervose che fuoriescono dal midollo spinale e si collegano al sistema nervoso periferico. Quando un organo soffre produce una stimolazione nervosa che attraverso il midollo spinale raggiunge le zone periferiche delle mani e dei piedi.

La riflessologia agisce in senso inverso, dalla periferia al centro, e raggiunge l'organo interessato. Stimolando mediante massaggio o digitopressione la zona del piede corrispondente all'organo  si favorisce il riequilibrio di quest'ultimo e di conseguenza la sua guarigione.

Questa tecnica non ha effetti collaterali e non è assolutamente dannosa, anche se alcune zone del piede potranno risultare particolarmente dolorose. Basta massaggiare dolcemente per sciogliere la tensione e allentare il dolore.

Nel video l'autore mostra praticamente come agire e quali zone sono da stimolare per ottenere gli effetti desiderati. Ovviamente come in tutte le cose bisognerà fare un po' di pratica, ma penso che questo video sarà utilissimo a tutti quelli che vorrano cimentarsi come terapeuti in erba.

Autore gerrycaputo
Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!