Gravidanza: Nausea e Vomito sono Davvero Normali?

La medicina tutta considera una cosa normale la presenza di nausea, conati di vomito e vomito stesso durante la gravidanza e li attribuisce a normali processi biologici. Ci sarebbero però da considerare alcuni fattori:

  • Le donne incinte delle tribù "selvagge" non ne soffrono
  • Gli animali non tendono a vomitare durante la gravidanza
  • Il feto non è un'indigestione nè un'intossicazione, quindi perchè dovrebbe essere normale vomitare durante lo sviluppo della creatura che si ha in grembo?

Molte delle donne incinte avvertono senso di nausea o vomito anche dopo aver bevuto dell'acqua o dopo aver fatto uno sforzo, spesso persino la mattina a digiuno. Perdita di energie, allergie, sbalzi d'umore, pelle secca, capelli sfibrati sono una conseguenza della disidratazione da vomito. Ci sono dei casi in cui il vomito è stato presente in tutta la gravidanza, con le donne costrette a letto, sfinite. La gravidanza è quanto di più naturale esista, perchè mai bisognerebbe stare male duranti i mesi d'attesa?

Secondo l'igienismo questo è dovuto ad un'intossicazione dell'organismo, bombardato da cibi e bevande innaturali, con conseguente infiammazione del collo dell'utero e un disordine della flora batterica. Solitamente più si è intossicate e più l'organismo cerca di ristabilire un po' la situazione con il vomito. Se la donna ha una nausea che non le permette di mangiare, non bisogna forzarla a mangiare, vietati assolutamente i farmaci anti-nausea.

Secondo il Dottor Shelton esiste un modo per ripristinare una normale condizione di benessere durante la gravidanza: digiunare finchè non cessano le nausee e il vomito, riposando e rilassandosi, meglio se a contatto con la natura. Quando sarà tornato l'appetito la donna deve alimentarsi con frutta e verdure di stagione e biologiche, sia masticate che bevute (succhi). Questo non solo permetterà alla futura mamma di stare bene e godersi la gravidanza, ma il feto sarà nutrito con alimenti che gli permetteranno di formarsi sano e forte. Ovviamente poi la madre dovrà allattarlo per almeno 6 - 10 mesi, senza aggiunte di latte non umano.

Per la nausea esistono inoltre dei rimedi naturali (usare farmaci in gravidanza può comportare gravi danni), ve li mostriamo in questo video con la Dottoressa Monica Parolo, esperta in erbe curative. Questi prodotti che ci elenca possono essere utilizzati non solo durante la gravidanza (attenzione se siete allergiche a qualcuna di queste erbe) ma da chiunque in qualunque momento della nostra vita, sempre dopo aver valutato la possibilità di attuare un processo di disintossicazione.

Autore Strega
Vota questo articolo
Il video e l'immagine di anteprima sono proprietĂ  del canale Youtube MypersonaltrainerTv. Nel nostro blog vengono solamente incorporati tramite tag iFrame.
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!