Gli Hunza vivono fino a 140 anni - Scopri come fanno!

Gli Hunza sono un popolo che vive al confine nord del Pakistan, in una valle sulla catena montuosa dell'Himalaya e sono in assoluto il popolo più longevo al mondo. Vivono in media 130-140 anni in buona salute,sono vivaci e attivi e non soffrono di alcuna patologia anche senza l'aiuto della scienza medica. Infatti tranne qualche episodio di febbre arrivano all'età avanzata senza alcuna sofferenza e senza conoscere i problemi degenerativi che le popolazioni occidentali conoscono molto bene.

Gli Hunza fino a tarda età mantengono un ottimo stato di salute fisica e mentale, lavorano ancora nei campi, svolgendo delle attività molto pesanti e sono capaci di sopportare le fatiche in modo sorprendente. Sia gli uomini che le donne possono avere dei figli oltre i novanta anni perchè il loro fisico si mantiene molto giovane e non è paragonabile a quello degli anziani occidentali.

La loro longevità e vitalità sembra sia dovuta al lungo digiuno a cui sono sottoposti ogni anno nei mesi invernali, all'alimantazione a base di vegetali e all'acqua alcalina presente nelle loro terre. Un altro elemento molto importante per la salute e la longevità di questo popolo è il buon umore. Gli Hunza infatti sono facili al sorriso e gioviali, non si arrabbiano e non soffrono di ansia, sono sempre sereni e sono un popolo felice anche in un'ambiente ostile.

Quindi questo popolo ci fa capire che l'uomo può vivere a lungo e in buona salute e che non esiste un orologio biologico incontrovertibile nell'uomo, sono invece gli stili di vita errati e l'alimentazione non genuina che accelerano il corso delle lancette e che devono essere cambiati.

Autore ESTER5
Vota questo articolo
Avvia
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!