Gallette, Crackers e Grissini Non sono più Dietetici del pane.

Una credenza molto diffusa è quella di dover consumare, durante una dieta o in soggetti diabetici, gallette di riso (o mais), grissini e crackers in sostituzione del pane. Secondo questa credenza questi prodotti farebbero ingrassare meno rispetto al pane e avrebbero un impatto glicemico meno forte. Ma è davvero così? Il pane fa ingrassare e non va mangiato durante una dieta dimagrante? Il pane ha un indice glicemico più alto di crackers, gallette e grissini?

La risposta a tutto questo è NO. Intanto specifichiamo cosa s'intende per pane. Se prendiamo in considerazione un prodotto fatto con farina 00, strutto e/o latte, non stiamo parlando di pane. Anche se al panificio ve li propongono come "pane" o "panini", non si tratta affatto di pane, e questo tipo di prodotti hanno un altissimo impatto glicemico, creano malassorbimento, intolleranze, anemia, problemi della circolazione sanguigna e abbassamento delle difese immunitarie.

Il pane, quello che merita questo nome, è fatto con farina di grano duro, acqua, lievito madre e poco sale. Il suo profumo non ha nulla a che vedere con i sottoprodotti da panificazione che vi propongono nei panifici e nei reparti dei supermercati. Anche la durata è differente. Un pane fatto come si deve dura per giorni, non diventa gommoso, non si sfalda, non puzza. Inoltre si digerisce bene, non gonfia dentro stomaco, stimola le ghiandole salivari in quanto non è morbido e spugnoso come il pane moderno e sazia.

Nel video che vi alleghiamo potete vedere tutto il procedimento necessario per avere delle gallette di cereali, molto in voga oggi, ritenute light e dietetiche. In realtà come potete vedere con i vostri stessi occhi, il processo necessario a creare le gallette, con le alte temperature e la lavorazione della materia prima crea un risultato finale che non può essere paragonato al buon pane. Attenzione, le gallette non sono tra i cibi più dannosi al mondo, ma di certo non si tratta di cibi salutari, nè light, nè adatti ad un diabetico.

Stesso discorso per grissini e crackers, se li mangiate perché pensate che vi facciano ingrassare meno del pane non è così. Affidatevi ad un panificio di fiducia o un negozio biologico, verificate gli ingredienti, scegliete il pane prodotto con farine non raffinate o poco raffinate, o integrali, meglio se di grano "antico", che non contengano sigle strane. L'idea che un pane sia di buona qualità se è soffice (praticamente spugnoso) è sbagliatissima. Un buon pane ha una crosta croccante e una mollica compatta, profumata e saporita, che sa di buono.

Nel video potete vedere la lavorazione delle gallette, che purtroppo possono contenere alti livelli di acrilammide, una sostanza tossica che si può trovare nei cibi cotti a lungo e ad alte temperature. Per quanto riguarda i diabetici non dovrebbero assolutamente consumare gallette, crackers e grissini, soprattutto non dovrebbero consumare alimenti prodotti con farina 00, creano picchi glicemici terribili che portano irrimediabilmente a gravi conseguenze alla salute degli organi vitali, della vista etc.

Autore Strega
Vota questo articolo
Il video e l'immagine di anteprima sono proprietĂ  del canale Youtube repietro33. Nel nostro blog vengono solamente incorporati tramite tag iFrame.
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!