Fosfoetanolamina: cura il cancro ma non viene resa disponibile!

Un gruppo di ricercatori brasiliani, circa 20 anni fa, pare aver trovato nei laboratori di Son Carlos una sostanza in grado di apportare diversi benefici a coloro i quali sono ammalati di cancro, fino alla completa guarigione. La scoperta, ovviamente, è stata portata avanti sempre in laboratorio e la capacità d'azione della stessa si è pian piano delineata. Stiamo parlando di un composto conosciuto sotto il nome di fosfoetanolamina e dalle proprietà davvero incredibili.

Nel video possiamo vedere come un servizio di una TV indipendente brasiliana abbia riportato la notizia e le dichiarazioni degli scienziati i quali non hanno ancora potuto pubblicare i loro studi per via della burocrazia. Burocrazia intesa come un intaccamento alle grandi case farmaceutiche mondiali: pensate, infatti, una scoperta del genere che risultati negativi potrebbe apportare al business dei chemioterapici che andrebbero definitivamente ad essere sostituiti dal rimedio sopra indicato. 

Insomma, le cure ci sono ma non sono ampiamente disponibili e non vogliono essere rese tali dai governi e dalle lobby! E questo è un vero peccato in quanto potremmo ottenere davvero diversi benefici a livello della popolazione mondiale. Le neoplasie, infatti, rappresentano una delle prime tre cause di mortalità nella popolazione di tutto il mondo, specie nei paesi industrailizzati. Si potrebbe debellare definitvamente eppure tutto continua a tacere!

Autore V2793
Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!