Fitoterapia - La Centella

La Centella asiatica o comunemente chiamata Centella è una pianta che fa parte della famiglia delle Apiaceae e cresce soprattutto in India, Pakistan e Sud-Est Asiatico. In questo video ascolterete quali sono le sue proprietà benefiche e quali dosi utilizzare per una corretta efficacia. Per prima cosa bisogna dire che l'estratto secco ricavato da essa combatte la cellulite nelle donne e svolge un'attività molto importante per tutti coloro che soffrono di patologie molto fastidiose come le emorroidi e il diabete.

Nelle foglie di questa preziosa pianta sono contenuti due tipi di acidi, oli essenziali, sali minerali e zuccheri che sono in grado di risolvere in modo permanente la cellulite. Infatti la centella rinforza e rende elastiche le pareti dei vasi sanguigni, quindi favorisce una corretta circolazione del sangue ed evita l'insorgere delle vene varicose. Inoltre grazie a questo estratto si può curare l'insufficienza venosa e quindi tutto ciò che ne consegue come gonfiore e pesantezza sia alle gambe che alle caviglie. Ma un beneficio importante che possiede la centella è la sua capacità di cicatrizzare ferite, piaghe cutanee, ulcere ed ustioni di primo in grado in modo davvero veloce.

L'estratto di questa pianta può essere assunto sotto forma di tisana, prendete un cucchiaio di foglie di centella tritate ed una tazza d'acqua calda. Coprite il contenitore per circa dieci minuti per una corretta infusione, poi filtrate e bevete lontano dai pasti. Mentre se volete assumerla sotto forma di pillole, una capsula ogni mattina.
Autore calogero82
Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!