ESSIAC: La Cura Naturale contro il Cancro proibita dai Medici nel 1978

"ESSIAC" (Caisse al contrario) è uno speciale mix di erbe e piante utilizzata per combattere i tumori fin dal 1922. La formula fu messa in circolazione da un'infermiera, Rene Caisse, quando seppe da una paziente che la cicatrice che aveva sul corpo derivava da una regressione di un tumore avvenuta dopo una terapia a base di erbe, consigliatole da un Indiano Ojibwa.

Due anni dopo che prese nota degli ingredienti, potette sperimentare la bevanda su sua zia, definita dai medici malata terminale di cancro. Con questa miracolosa cura la zia guarì con lo stupore dei medici. L'infermiera che grazie al suo lavoro si ritrovava a vedere molti pazienti ridotti in fin di vita dai fallimenti delle cure ufficiali, pensò bene di preparare la miscela che avrebbe potuto aiutare moltissima gente.

Dal 1922 al 1978, Caisse, grazie ad Essiac, curava la media di 300 - 400 persone a settimana, presso la clinica di Bracebridge in Canada. Poteva eseguire queste cure solo senza farsi pagare, ma non mancarono le offerte da parte dei pazienti che venivano curati da Caisse. Dato l'enorme successo, presto Caisse si trovò in tribunale: le vietarono di continuare il suo lavoro che era una evidente minaccia per le cure ospedaliere ufficiali. Arrivarono persino mandati di arresto. I suoi ex pazienti (che si erano guariti), cercarono di aiutarla in questa sua battaglia, che la portò ad avere un esaurimento nervoso.

Persino la madre di Rene, si ammalò di un cancro al fegato inoperabile, e fu lei stessa a somministrare la cura ESSIAC alla madre, che guarì "inspiegabilmente". Furono raccolte oltre 55.000 firme a favore dell'infermiera Caisse e nel 1939, ben 387 degli ex-malati che erano stati curati dal cancro grazie alla sua tisana erano pronti a testimoniare a suo favore, insieme ad alcuni medici importanti che stavano dalla sua parte.

Il Dottor Brush (medico personale del Presidente J.F. Kennedy), offrì a Rene la possibilità di poter curare gli ammalati del suo ospedale, e quando lo stesso Dottor Brush si ammalò di tumore all'intestino, si curò con la tisana ESSIAC e guarì. Durante tutta la sua vita, Caisse continuò a curare dei malati, come fosse una missione. Prima di morire centinaia di ex-malati si presentarono per farle festa, ringraziandola per aver loro ridato la vita. Quando morì al suo funerale si presentarono centinaia di persone provenienti da tutto il mondo.

Nel 1997 Ludovico Guarneri si ammalò di cancro e si sottopose a chemioterapie che in breve tempo lo stavano distruggendo, quindi si mise alla ricerca di metodi alternativi, e quando conobbe ESSIAC fu pronto a sperimentarla su se stesso, con ottimi risultati. Attualmente è reduce di un libro dedicato alla formula di Rene Caisse, avendo lui stesso agevolato la reperibilità della miscela in Italia.

Billy Best, un sedicenne che nel 1994 si ammalò di Linfoma Hodgkin rifiutò il trattamento chemioterapico dopo la morte prematura di un caro distrutto dalla chemio. Billy cominciò un cambio radicale dell'alimentazione, e optò per le cure alternative, seguì la cura ESSIAC tisana e la "Gaston Naessens' 714-X". Sono trascorsi ben 22 anni e Billy è ancora tra noi, nonostante i medici gli dicevano che rifiutando la chemio sarebbe morto.

Nel video possiamo vedere una bellissima intervista a Rene Caisse in persona, con le importantissime testimonianze dei suoi pazienti e i racconti dei momenti più difficili del suo operato ostacolato dai sostenitori delle chemio e radio terapie. Di tutto questo ovviamente nessuno ne parla.

Autore Strega
Vota questo articolo
Avvia
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!