Ecco cosa succede al vostro corpo quando mangiate cioccolato fondente!

Il cioccolato deriva dai semi dell'albero del cacao, è originario dell'America latina, dove era conosciuto già 6.000 anni fa tra le popolazioni indigene autoctone, specie nella zona del Rio delle Amazzoni e nell'Orinoco.

Fu importato nel vecchio continente, e poi diffuso per tutto il mondo, solo con la scoperta dell'America e la conquista spagnola, assieme ad altri alimenti come, ad esempio, la patata, il caffè e il mais.

Ai giorni d'oggi abbiamo a disposizione sul mercato parecchie varianti del cioccolato (bianco ,al latte, alle nocciole,ecc), ma solo uno è quello originale: l'amaro cioccolato fondente.

Il cioccolato è un alimento psicoattivo poichè contiene teobromina, feniletilamina, piccole quantità dianandamide (un cannabinoide endogeno del cervello), caffeina e triptofano. Ma tranquilli, è un alimento benefico per il nostro corpo, infatti il cioccolato fondente fa bene al cuore, aumenta le concentrazioni di antiossidanti nel sangue, limita il rischio di malattie cardiache, riduce la pressione del sangue, ma sopratutto le sue proprietà psicoattive vanno a combattere la depressione, aumentando il buon umore e persino il desiderio sessuale!

Ma attenzione: se accompagnate il cioccolato con il latte, questo farà si che questo perderà tutte le proprietà benefiche e ne rimarranno solo calorie vuote e zuccheri! Perciò guardatevi bene dal non bere il latte animale!

Naturalmente, come con tutte le cose, il cioccolato va mangiato con persimonia, senza esagerare.

Autore Karolina
Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!