Ecco come far crescere le piante in modo naturale!

Chi ha un orto oppure un mini orto sul proprio balcone di un appartamento amerà sicuramente questo video. In questo breve ma dettagliato video, infatti, viene analizzato e spiegato il metodo mediante il quale andare a far crescere le piante senza utilizzare dei prodotti che guastino le stesse o che ne alterino le caratteristiche! I prodotti in commercio, infatti, sono per la maggior parte a base chimica e, soprattutto, sono davvero molto costosi, rappresentando una spesa che comunque non sarebbe molto gradita. Per produrre un prodotto che aiuti le piante a sviluppare radici forti e a crescere senza alcun problema la soluzione è semplice, veloce ed ecologica: si tratta di un prodotto a base di lenticchie e acqua. Nulla di più e nulla di meno e vi accorgerete che davvero le vostre piante cominceranno ad apprezzare il concime e a diventare come quelle che avreste sempre desiderato avere!
Autore V2793
Vota questo articolo
Condividi

Lascia il tuo commento!

Scelti da Noi

acqua calda e limone: 3 trucchi per avere tutti i benefici

acqua calda e limone: 3 trucchi per avere tutti i benefici

La naturopata Simona Vignali in questo video illustra i benefici del b...
salute - cosa comporta l'amnesia

salute - cosa comporta l'amnesia

L'amnesia riguarda un problema del deficit della memoria, essa pu...
scrub per le gambe fai da te

scrub per le gambe fai da te

Il sale ha delle ottime proprietà drenanti e per questo è stato scel...
detossificare il fegato: cosa vuol dire, come fare e perchè farlo

detossificare il fegato: cosa vuol dire, come fare e perchè farlo

La maggior parte delle volte, le persone tendono a non prendersi cura ...
prof. morelli - il panico è un energia che ti appartiene

prof. morelli - il panico è un energia che ti appartiene

Lo psicoterapeuta Morelli in questo video legge una lettera di una per...
la portulaca, una pianta che previene l'infarto.

la portulaca, una pianta che previene l'infarto.

E' una pianta modesta e non si direbbe quanto è potente, la portu...

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!