Ecco come difendersi dal caldo

Il caldo non ci fa respirare, anche di notte? Ecco alcune semplici regole per difendersi dal caldo e dall'afa. Consigli importanti soprattutto per gli anziani, i bambini e le persone cardiopatiche o che hanno problemi di respirazione.

In condizioni normali, un corpo efficiente ha in sé gli antidoti per difendersi dal caldo. In particolare, attraverso il sudore e la sua evaporazione si abbassa la temperatura sulla pelle.

Il non corretto funzionamento del corpo o l'eccessivo calore determinano tuttavia dei problemi, che possono portare spossatezza, eccessivo affaticamento, mal di testa, tachicardia, svenimenti.

Il colpo di calore, poi, può portare a gravi conseguenze, fino al collasso ed anche al decesso.

Ecco allora alcuni semplici consigli. Non uscire all'aperto nelle ore più calde, in particolare fino alle 18. Inoltre, è importante bere molti liquidi, per evitare la disidratazione del corpo. Meglio l'acqua o alcuni tipi di integratori, evitare invece alcolici e bevande gasate. Anche le bevande con caffeina non sono indicate. Può essere utile bere una bevanda calda, come un tè.

Indossare abiti bianchi e leggeri, possibilmente di lino e cotone.

Schermare tutte le fonti di calore, con persiane e tapparelle. Le finestre vanno tenute chiuse nelle ore più calde ed aperte la sera.

Attenzione a non regolare con una temperatura troppo bassa i condizionatori d'aria. Attenzione ai ventilatori: danno sollievo, perché muovono l'aria, ma non abbassano la temperatura ed anzi possono favorire la disidratazione.

Autore maxsbard
Vota questo articolo
Il video e l'immagine di anteprima sono proprietà del canale Youtube ✿ Verde Come La Vita ✿. Nel nostro blog vengono solamente incorporati tramite tag iFrame.
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!