È vero che il latte fa bene alle ossa? Ce lo spiega il Dottor Berrino

Uno degli argomenti più discussi per quanto riguarda l'alimentazione è il ruolo del latte: ci sono diverse correnti di pensiero che, incoraggiate da studi clinici e da studi scientifici, sono a favore o contro il consumo di latte. Una cosa è certa: diversi studi scientifici hanno messo in evidenza come la razza umana sia l'unica a consumare il latte anche da adulta e, soprattutto, come questo vada ad agire sulle nostre ossa.

Quello che sapevamo sul latte, infatti, sembra essere solo un lontano ricordo. Il latte è un alimento che andrebbe fortemente evitato in tutti quei soggetti i quali soffrono di tumore oppure hanno dei problemi particolari di osteoporosi. Il Dottor Berrino ci spiega che le sostanze presenti nel latte vanno a determinare un grado di osteoporosi maggiore e, i fattori di crescita, possono andare ad incidere negativamente sulla crescita di cellule tumorali!

Da attente ricerche scientifiche e da attente analisi è risultato come il latte possa intervenire nel peggiorare la condizione di osteoporosi, soprattutto nei soggetti di sesso femminile, maggiormente predisposti a questo tipo di patologia ossea degenerativa. Molto spesso, infatti, quello che si dice in tv andrebbe preso con le pinze e l'informazione andrebbe ricercata e analizzata nel suo profondo, per comprenderla al meglio e per credere a quello che è giusto o sbagliato.

Autore V2793
Vota questo articolo
Condividi

Lascia il tuo commento!